Vespa World Days 2018, un successo!

Più di 30.000 Vespe provenienti da tutto il mondo hanno letteralmente invaso l’Irlanda del Nord per partecipare al famoso Vespa World Days edizione 2018, il più grande raduno per gli appassionati Vespa, conclusosi ieri nella splendida città di Belfast, eletta come base per per l’ultima tappa del tour.

I Club Vespa provenienti da 37 diverse nazioni, a partire dagli Stati Uniti fino all’Indonesia, e ancora Australia, Messico, Canada, Israele e molte altre, hanno sfilato sulla splendida Cuseway Coast, lasciando tutti senza fiato.

A sfilare anche un’antichissima Vespa Dauglas del 1951, a cui è andata la palma del veicolo più antico e prezioso, custodito perfettamente e con ancora la gomma di scorta originale dell’epoca.

Giunti a Belfast, si è celebrata la tradizionale proclamazione dei vincitori del Vespa Trophy, realizzato in collaborazione con Michelin, trofeo che mette in competizione i vari Vespa Club che, con foto e timbri speciali sul proprio Travel Book, sono chiamati ad esporre tutte le tappe affrontate nel viaggio verso Belfast.

Il Vespa Club Verona si è aggiudicata la vittoria di quest’anno, superando di poco i ragazzi del Vespa Club Morciano di Romagna, mentre sul gradino più basso del podio il team belga del Vespa Club di Oostende.

Il Premio Vespista Solitario, invece, è stato assegnato per la prima volta ad una donna che, iscritta al Vespa Club di Praga, ha viaggiato per circa 6.000 km per raggiungere Belfast.

A tutti gli appassionati Vespa non resterà che attendere la prossima edizione del Vespa World Days 2019, appuntamento che si terrà questa volta in Ungheria.