LAZIO DA SCOPRIRE: UN INTINERARIO IN MOTO ALLA SCOPERTA DELL’ETRURIA

L’Italia è molto ricca e varia dal punto di vista paesaggistico, oltre che dal punto di vista storico, artistico e culturale; sicuramente il luogo ideale dove programmare gite fuori porta in sella alla nostra fantastica moto, soprattutto approfittando delle vacanze!

 

Oggi, cari centauri, vi proponiamo un itinerario in molto interessante da fare nel Lazio, alla scoperta di luoghi senza memoria: le necropoli di Cerveteri e Tarquinia, che dal 2004 fanno parte della lista dei luoghiPatrimonio dell’Umanità UNESCO.

 

Un po’ di storia, per arricchire ancora di più il vostro viaggio…

 

Le necropoli di Cerveteri e Tarquinia raccontano momenti di vita dell’antica civiltà etrusca, con affreschi presenti all’interno di tombe che si sono restituite a noi in perfetto stato.

 

Le due necropoli si trovano nel Lazio settentrionali. La necropoli della Banditaccia di Cerveteri è del XI secolo a.C. e venne allargata anche in seguito, mentre la necropoli di Monterozzi di Tarquinia si è più o meno sviluppata nello stesso periodo, anche se le tombe presenti hanno strutture spesso un po’ diverse.

 

La Necropoli della Banditaccia a Cerveteri è il più grande complesso architettonico del genere in Europa, per questo particolarmente preziosa per il nostro Paese.

 

La necropoli di Tarquinia, invece, è famosa per le tombe dipinte ricavate nella roccia. Le prime risalgono al VII secolo, ma gli affreschi sono di un secolo più tardi. Qui la più famosa è sicuramente quella delle Leonesse. Oltre ai dipinti trovati e che rappresentano i migliori reperti di arte etrusca che si sono conservati fino ai giorni nostri, troviamo anche sculture in pietra presenti sul sarcofago o in altri oggetti presenti. Alcuni frammenti sono anche conservati, insieme a reperti preziosi, presso il Museo Nazionale Tarquiniense. Entrambe le necropoli fanno parte del gruppo di necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia, patrimonio dell’umanità UNESCO dal 2004.

 

necropoli-etrusche-di-cerveteri-e-tarquinia

 

 

Allora? Siete pronti? Godetevi l’itinerario in moto:

 

Il nostro itinerario inizia e finisce a Viterbo per un tour di una zona del Lazio tutta da vivere. Imboccate la SR2, prima, e la SP2, poi, in direzioni Bagni di Viterbo e procedete in direzione Ovest sulla Strada Tuscanese. Proseguite poi lungo la Strada Provinciale 3 superando Quarticciolo e dirigendovi in direzione Sud Ovest alla volta di Tarquinia.

 

La Necropoli di Tarquinia si trova poco dopo aver attraversato la città.

 

La strada è particolarmente divertente da fare come itinerario in moto perché ci regala curve con paesaggi particolarmente verdi.

 

Dopo la suggestiva visita alla necropoli l’itinerario in moto non è ancora finito: riprendiamo la SP43 direzione Sud e poi la SP99,prima di prendere la SP45 e svoltare dopo Sant’Agostino prima sulla SP4c e poi sulla SP1c. Attraverseremo il tratto di costa di Civitavecchia sulla SS1 direzione Sud, per arrivare a Cerveteri, dopo essere usciti dall’Aurelia a Marina di Cerveteri e aver imboccato la SP14.

 

Visita alla necropoli e poi di nuovo verso Nord sulla SP4 che affianca anche il Lago di Bracciano. Ci Dirigiamo infine verso Sutri, lungo la SR2, e poi prendiamo la SP83, prima, e poi la SP1, poi, per fare rientro a Viterbo.

 

Con quali moto è consigliato fare questo itinerario?

 

Vi è piaciuto l’itinerario in moto che vi abbiamo descritto? Ora vi proporremo due moto con cui vivere questa bellissima gita fuori porta:

 

 HONDA CMX500 REBEL

 

Moto dal cuore indomito e ribelle, HONDA CMX500 REBEL assicura grandi prestazioni grazie anche allo stile bobber delle ruote, con pneumatici di grosse dimensioni, e graize all’ABS di serie. La moto ideale per godersi la strada e il paesaggio:

Honda CMX500 rebel

HONDA AFRICA TWIN ADVENTURE SPORTS

La straordinaria versatilità della CRF1000L Africa Twin si deve innanzitutto al suo motore, progettato per offrire una spinta portentosa ma sempre controllabile sia su strada che in fuoristrada, sia sulle lunghe distanze che nei tragitti brevi. Queste sue caratteristiche la rendono la moto ideale per l’itinerario in moto a Cerveteri e Tarquinia.

 

Honda-_AFRICA-TWIN-ABS-ADVENTURE-SPORTS-Pearl-Glare-White-Tricolour-

E tu cosa aspetti? Passa da DVMOTO a provare questi due splendidi modelli di moto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.