Honda: anticipazioni sulla moto del futuro

honda moto riding assist EHonda Moto continua a lavorare sullo sviluppo della moto del futuro. La tecnologia sta facendo passi da gigante in tutti i settori, compreso quello dei trasporti. Ogni giorno leggiamo di nuove ricerche e nuove tecnologie che mirano a rivoluzionare il mondo delle quattro ruote. Honda ha intenzione di sfruttare la tecnologia anche nell’ambito moto e scooter, in modo da semplificare la vita e aumentare la sicurezza dei motociclisti, senza però eliminare le emozioni uniche che si provano alla guida di una due ruote.

Vi avevamo già parlato del progetto Riding-Assist, una tecnologia innovativa presentata nel corso del Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas 2017, che ha ottenuto i premi “Best Innovation”, “Best Automotive Technology” e “Editors’ Choice Awards” da parte della rivista Popular Mechanics.

Ebbene, la casa giapponese sta portando avanti il progetto e nei giorni scorsi ha svelato la sua evoluzione, l’Honda Riding Assist-E. Il nuovo concept Honda sarà presentato alla stampa e al pubblico nel corso del prossimo Tokyo Motor Show che si svolgerà a fine ottobre.

honda moto riding assist ESi tratta ancora una volta di una moto in grado di restare in equilibrio e di spostarsi da sola, senza l’intervento del pilota, non appena si rallenta alla velocità di 5 km/h. Può inoltre restare tranquillamente in piedi quando è ferma grazie a un particolare sistema steer-by-wire e a dei servomotori elettrici.

Questa tecnologia deriva direttamente dalla ricerca sul robot umanoide Asimo, sul quale Honda lavora da diversi anni.

La novità di questo veicolo rispetto al Riding Assist è che si tratta di un mezzo inedito anche nella motorizzazione, che questa volta è elettrica.

Non si può parlare di una vera e propria guida autonoma, quella tecnologia che diverse case automobilistiche stanno sviluppando, e che permetterà alle auto di spostarsi verso una destinazione prescelta dal proprietario in completa autonomia, ma siamo comunque di fronte ad un impiego interessante, e utile, della tecnologia, che riduce l’affaticamento del pilota e aumenta la sua sicurezza.

honda moto riding assist ESi pensi, ad esempio, alle difficili manovre da fermo sulle moto più pesanti, o alla difficoltà che hanno i neofiti e le persone più basse a reggere le moto pesanti da fermo. Grazie al Riding Assist Honda le difficoltà in queste situazioni saranno minori.

Inoltre, la gestione dell’equilibrio della moto è fondamentale anche per l’introduzione di nuove tecnologie. Si pensi ad esempio alla frenata automatica di emergenza, già disponibile sulle automobili, è al momento difficile da applicare ad una due ruote che, con una frenata improvvisa, rischierebbe di far perdere l’equilibrio al motociclista.

I responsabili Honda Moto commentano entusiasti il progetto, affermando che “Questo modello, rende la guida più facile e più divertente. Il Riding Assist­e è spinto da un motore elettrico, e segna un passo ulteriore verso la realizzazione della visione Honda per godere della libertà data dalla mobilità e per una società libera dagli idrocarburi”.

 

Moto Honda: scopri le nostre offerte!